Qual è il momento migliore per costruire la piscina?

Purtroppo, pochi colleghi suggeriscono i preziosi consigli che stiamo per fornirti e in pochi si pongono questa importante domanda.

La gran parte dei nostri clienti si muove, per concretizzare il sogno della realizzazione della piscina, a primavera inoltrata e spinta dall’incalzare dell’estate e della bella stagione, si ritrova poi, assieme al costruttore, a dover fare i salti mortali per ottenere la consegna in tempo per l’estate.

Il fatto che tanti si muovano in questo modo dipende probabilmente un pò da fattori emotivi (con il bel tempo è naturale che la voglia di un bagno in piscina sia maggiore) e un po’ dal fatto che spesso non si considerano tutti i passaggi necessari per la realizzazione di una piscina fatta per bene (forse anche perché diversi colleghi la raccontano un po’ troppo semplice).

Progettare, ottenere dei permessi comunali, tempi di fornitura, svolgimento delle opere edili (sul cui slittamento possono influire le condizioni meteo), sono tutti passaggi che non si possono effettuare in pochi di giorni e richiedono del tempo per essere svolti senza errori e con la giusta precisione.

Proprio per questi motivi, consigliamo da anni ai nostri clienti è di muoversi in anticipo, perché il periodo migliore per iniziare la costruzione di una piscina interrata è senza alcun dubbio l’autunno.

I vantaggi dell’iniziare i lavori per la realizzazione della piscina nel periodo di Ottobre/Novemnbre sono diversi, vediamo di seguito quali.

I favori nel costruire una piscina interrata in autunno

Cominciare i lavori per la tua piscina nel periodo autunnale comporta davvero molti vantaggi:

1. Più calma per la burocrazia

La costruzione di una piscina interrata richiede sempre il rilascio di permessi comunali. In alcuni casi si riesce ad ottenerli in poco tempo, in altri decisamente no (ogni zona, anche dello stesso comune, ha normative in materia “permessi piscina” diverse). Quindi, se potrai agire anche su questo aspetto con più calma, ti eviterai il rischio di dover rimandare, magari di un anno, la realizzazione della tua piscina in caso di “ostacoli burocratici”.

2. La tua piscina sarà finita già a inizio stagione

In una stagione in cui il giardino viene vissuto poco e nulla, ci sarà più tempo per progettare e realizzare con calma anche tutte le sistemazioni intorno alla piscina stessa. La tua piscina sarà completata e pronta per i primi bagni già ad Aprile/Maggio, facendoti guadagnare qualche settimana di utilizzo. Sicuramente tutt’altra cosa rispetto a ritrovarti nello stesso periodo con il cantiere ancora da aprire e la piscina consegnata magari tra Luglio e Agosto, no?
Insomma, più calma significa più cura e attenzione e, si sa, i lavori fatti senza fretta sono quelli che vengono meglio.

3. Il clima

Iniziare a realizzare la piscina in marzo comporta il rischio di incontrare lunghi periodi piovosi. Questo è un fattore che può far slittare anche di settimane la consegna, in quanto la maggior parte delle opere del cantiere di una piscina interrata non possono essere svolte con la pioggia.
Partire con la realizzazione in autunno, lascia una finestra temporale più estesa. Per questo anche eventuali giornate di pioggia, in questo periodo, non influiranno sulla consegna finale nella primavera successiva.

In conclusione

In conclusione, se stai progettando di realizzare una piscina interrata, ti raccomando di seguire i consigli sopra.

Ti eviterai problemi e corse dell’ultimo momento; sarai soddisfatto di aver agito pianificando in modo giusto e potrai goderti la tua nuova piscina e il tuo giardino sin dai primi giorni di sole.

Alla faccia di tutti quelli che, invece, si muovono solo all’ultimo minuto.

Giardino Piccolo? Ecco la Piscina Dei Tuoi Desideri

“Magari avessi un giardino grande! Ci creerei un’area con una bella piscina.” Molti hanno questo sogno ma non tutti possono realizzarlo, spesso per problemi di spazio. Niente è impossibile! Noi possiamo realizzare il tuo sogno: basta una piscina di giuste dimensioni!

Scopri come ottimizzare il tuo benessere in poco spazio!

Perché non rinunciare al tuo sogno di benessere

Per convicerti della realizzazione dell’idea che hai in testa, spesso inizi con valutarne gli aspetti negati o positivi che ne derivano. Quali sono i pro e i contro di avere una piscina? Partiamo dai vantaggi:

  • Una abitazione con angolo relax è molto accogliente: ogni volta che varcherai il cancello respirerai un’aria di tranquillità e pace.
  • La piscina aumenta il valore della tua casa: molte sono le scelte che ti possono cambiare la vita e tra queste c’è quella di cambiare casa. Se ti troverai in questa situazione, avere o no una piscina farà una grande differenza in positivo.
  • Piccole dimensioni, costi ridotti: se il tuo specchio d’acqua è piccolo, il costo di manutenzione è inferiore e potrai usufruirne per un periodo più lungo grazie all’economicità del riscaldamento dell’acqua.

Questi sono i privilegi immediati e tangibili, di sicuro quando avrai la tua nuova piscina ne troverai tanti altri! Per quanto riguarda gli svantaggi, vogliamo essere sinceri: mantenere una piscina costa un po’ di organizzazione… ma poca poca! Ogni tanto dovrai pulirla e fare tutti i trattamenti che richiede,  ma per questo ci sono tutte le automazioni che per una piscina così piccola hanno un costo limitato.

E credici sarà un gioco da ragazzi fare un tuffo in piscina!

Piscina Swami

Gentili Visitatori,

Vi ringraziamo per la vostra cortese attenzione manifestata presso il nostro stand in occasione della Fiera SAIE 2018 a Bologna.

La piscina arriva nel cantiere già pronta in monoblocco (pertanto un mezzo adeguato dovrà giungere in cantiere) e una volta predisposte le poche opere edili, può essere inserita sullo scavo, riempita di acqua e rinterrata con ghiaia.

Di seguito riassumiamo brevemente i vantaggi di questo prodotto:

– Lo scavo per Swami dovrà essere solo 20 cm più largo rispetto all’ingombro della piscina.

– Il nostro bordo (opzionale) di rifinitura di Swami sarà posato direttamente sulla struttura senza opere edili aggiuntive. Questo bordo è ricalato per coprire la parte alta del telo di rivestimento della piscina ed è predisposto per l’istallazione dell’eventuale strip Led. In alternativa potete posare un bordo a vostro piacimento sopra al bordo in acciaio.

Swami ha bisogno di poche opere edili a carico dell’impresa di costruzioni e sono: lo scavo, la predisposizioni sul fondo e sulle pareti di un geo-tessile, la soletta di almeno 10 cm in cemento armato o magrone armato sul fondo dello scavo e la realizzazione di un drenaggio perimetrale.

Swami necessita di pochissime predisposizioni e questo la rende conveniente anche nel prezzo.

In attesa di un vostro cortese riscontro, restiamo a vostra disposizione per eventuali chiarimenti e l’occasione ci è gradita per porgervi i nostri più cordiali saluti.

Lo staff di Swami Piscine

C129

Lo Stand C129 del SAIE 2018 è stato il nostro trampolino di lancio, adesso in tanti conoscono l’unica piscina monoblocco pronta al bagno in pochi semplici passaggi e a un prezzo leggerissimo. Swami è tutto questo una piscina ad uso privato che vi permetterà di godervi l’acqua tutta l’estate. Swami la Star delle piscine!

 

 

 

Grande successo

L’evento SAIE di Bologna, è stato un SUCCESSO ANNUNCIATO per Swami la piscina pronta. La nostra monolblocco è stata al centro dei riflettori per tutti i giorni della manifestazione. I tantissimi visitatori, interessati, hanno invaso il nostro Stand, sono rimasti colpiti positivamente dalla nuova idea di piscina monoblocco, per l’economicità e la semplicità di posa.

Ringraziamo tutti per la grande attenzione prestata!

Inizia il conto alla rovescia !

Comincia l’allestimento dello Stand al Saie. Tra pochi giorni, potrete vedere accendere i riflettori su Swami, la piscina pronta. Quando il sipario si aprirà, vi aspettiamo numerosi, per conoscere questo splendido prodotto.

 

Vieni a vedere Swami la piscina pronta al SAIE 2018

Vi aspettiamo, per farvi vedere Swami la piscina pronta,  ma soprattutto per presentarvi le sue innumerevoli e importanti qualità.

Dal 17 al 20 ottobre 2018,  si terrà presso Bologna Fiere, l’evento SAIE, Salone della nuova industrializzazione edilizia e del territorio.

Saremo presenti al Padiglione 25 Stand C129.

 

SWAMI la piscina pronta!

SWAMI

Costruita in Italia secondo le recenti normative in vigore, è la piscina economica, veloce da istallare e pronta per il primo tuffo.

La solida struttura autoportante di alta qualità prevede la posa del bordo senza opere in cemento armato.

Le dimensioni della piscina e la sua forma permettono un efficace ed economico riscaldamento dell’acqua.

SWAMI……. dove nuotano i sogni.